Ipsoa, soluzioni professionali a misura di cliente

L’attività dei professionisti è in continua evoluzione, cambia e si trasforma. E insieme a questa cambiano anche gli strumenti utilizzati da commercialisti, avvocati, consulenti; soluzioni tecnologiche all’avanguardia che sappiano soddisfare le esigenze di mobilità, immediatezza, velocità e ottimizzazione delle risorse e delle tempistiche. Ipsoa, la società che fa parte del gruppo Wolters Kluwer Italia, specializzata in editoria e soluzioni professionali, risponde a queste necessità con soluzioni ad hoc tagliate sul cliente.
«Storicamente la nostra professione viene associata alla esecuzione di adempimenti contabili e fiscali e alla consulenza societaria - spiega Paolo Monarca, dottore commercialista e revisore contabile, associato dello studio Tarantino-Cremona-Monarca di Parabiago (Milano) -; in realtà il dottore commercialista ha professionalità diffuse e specifiche competenze in svariate materie, quali le operazioni straordinarie, la revisione contabile e di bilancio, l’organizzazione e il controllo di gestione, le procedure concorsuali, attività che spesso le aziende demandano a società specializzate». Negli ultimi anni si è assistito, da un lato, a una rilevante produzione di normativa, prassi e conseguenti nuovi adempimenti, da un altro lato, a causa delle evoluzioni che ci sono state nel sistema economico e sociale dovute sia alla internazionalizzazione sia alla congiuntura economica, a una diversa domanda di servizi professionali e standard qualitativi.
«Di conseguenza al commercialista è richiesto un impegno sempre maggiore e un’elevata professionalità - sottolinea Monarca -; la principale esigenza è quella di adeguare la struttura organizzativa a supporto dell’attività professionale, che necessita di una sempre maggiore integrazione tra le varie aree funzionali e l’implementazione di procedure di lavoro e sistemi di controllo interno. Quindi, a differenza del passato, deve essere massima l’attenzione all’utilizzo delle moderne tecnologie informatiche e alla gestione online dei dati e dei flussi di informazione, che possono aiutare a garantire un servizio rapido ed efficiente, cosi come è ormai indispensabile l’utilizzo di supporti informatici che consentano di essere quotidianamente aggiornati con dati ed informazioni dal contenuto affidabile. Utilizziamo i prodotti Ipsoa da tanti anni e la soluzione Big Suite offre ai professionisti uno strumento integrato di tipo manageriale. Un prodotto simile saprà rispondere alle esigenze e alla domanda di mercato, in quanto supportato da adeguate piattaforme tecnologiche e da contenuti professionalmente affidabili».
L’attività professionale, in particolare, dell'area legale - tributaria, è caratterizzata da una sensibile spinta verso la specializzazione: sta tramontando la figura del consulente omnibus, a vantaggio dell’esperto nelle singole discipline e, nell’ambito di esse, delle singole tematiche.
«L’esigenza di specializzazione sempre più sofisticata non assorbe la necessità del costante aggiornamento anche in temi diversi, ma collegati», spiega Paolo Centore, avvocato tributarista a Genova e Milano, socio fondatore dello studio P. Centore & Associati, con sedi a Genova, Milano e Roma, la cui attività è indirizzata prevalentemente alle tematiche di natura tributaria e, in particolare, all’assistenza nelle fasi precontenziose e contenziose delle controversie tributarie. «Si pensi all’influenza dell’evoluzione normativa comunitaria sul diritto interno o alle disposizioni del processo civile applicabili alle controversie tributarie. Anche il rapporto con il cliente è cambiato: la tipologia del cliente che si affida, totalmente ignaro, al professionista è oggi in estinzione. Il circuito informativo determina una diversa consapevolezza sui problemi aziendali e, tra questi, sui temi di natura fiscale. Il che rende il rapporto professionista - cliente interattivo e più dinamico. E Ipsoa con le sue soluzioni ci aiuta a conciliare e combinare tutti questi cambiamenti. Con Big Suite viene agevolata non solo la ricerca ma anche l’informazione costante, con il beneficio di essere sempre online, condizione necessaria per seguire la frenetica evoluzione delle norme del diritto tributario».