Irak, autobomba uccide 4 scolari

Bagdad. L’esplosione di un’autobomba ha ucciso ieri quattro bambini (tre femmine e un maschio) che stavano andando a scuola. L’ordigno era probabilmente destinato a una pattuglia della polizia che solitamente passa da quella zona, nell’area di Al-Fadhil, nel centro di Bagdad. Quattro poliziotti sono morti e quattro civili sono invece rimasti feriti nell’esplosione di un’altra autobomba. La polizia ha inoltre annunciato che nel quartiere Shula, a Bagdad, sono stati ritrovati quattro cadaveri con le mani tagliate e segni di tortura. Aspre polemiche, infine, per una serie di nuove foto di prigionieri iracheni torturati o uccisi nel carcere di Abu Ghraib.