Irak, kamikaze fa 50 morti a un funerale

Strage nel villaggio a nord di Bagdad. Un uomo si è fatto esplodere vicino alla camera ardente. Oltre 30 feriti

Bagdad - Sale a 50 morti e oltre 30 feriti il numero delle vittime dell’attentato suicida avvenuto stamane in un villaggio a nord dell’Iraq. Lo ha riferito la tv satellitare araba al Jazeera citando fonti della polizia locale. L’attentato è avvenuto nel villaggio di Albu Mohammed, a 100 chilometri a sud ovest di Touz Kormato nella provincia di Kirkuk. Touz Kormato si trova a 85 chilometri circa dal capoluogo Kirkuk (circa 250 chilometri a nord della capitale Bagdad). Secondo quanto riferisce al Jazeera, l’obiettivo dell’attentatore suicida era la camera ardente di un abitante del villaggio. L'uomo ha fatto esplodere le cariche che aveva all'interno del giubbotto carico d'esplosivo.