Irak, si terrà in Egitto la Conferenza di pace

Bagdad. La conferenza a livello di ministri degli Esteri per la sicurezza e la stabilizzazione in Irak si svolgerà il 3 e 4 maggio a Sharm el Sheikh, in Egitto. Lo ha annunciato ieri il ministro degli esteri iracheno Hoshyar Zebari. Nelle scorse settimane era stata indicata Istanbul come più probabile sede della conferenza. Zebari ha detto che è stato l’Irak, dopo avere dovuto constatare che per motivi di sicurezza non era opportuno organizzare l’incontro in territorio iracheno, a chiedere che il paese ospite fosse l’Egitto. Ha comunque aggiunto che non si può escludere che altre conferenze abbiano luogo in Turchia.
Zebari ha confermato che alla Conferenza ci sarà anche l’Italia. La Conferenza internazionale sarà copresieduta da Irak ed Egitto e sarà preceduta da una riunione, sempre a livello di ministri degli Esteri, dell’Iraqi Compact, il foro di dialogo economico che riunisce i Paesi donatori. Parteciperanno quindi i Paesi confinanti (Siria, Iran, Turchia, Kuwait, Giordania) più Egitto e Bahrein, i Paesi membri permanenti del Consiglio di sicurezza e del G8.