Iraq, autobomba fa strage. Uccisi 19 bambini

I ragazzini stavano giocando a pallone in un campo vicino a Ramadi. I feriti sono 23. L'esplosione li ha uccisi tutti, secondo quanto riferisce la tv satellitare al Iraqiya: era un gruppo di adolescenti di un'età compresa tra i 10 e i 15 anni

Bagdad - Almeno 19 ragazzini sono rimasti uccisi nella città irachena di Ramadi a causa dell'esplosione di un'autobomba, 23 i feriti. Lo ha riferito l'emittente Tv al Iraqiya. I bambini stavano giocando a pallone in un prato, avevano tutti tra i 10 e i 15 anni. Ramadi (110 km a nord-ovest di Bagdad) è il capoluogo della provincia ribelle sunnita di al Anbar, epicentro della rivolta antiamericana e antigovernativa e roccaforte dei gruppi che fanno riferimento ad al Qaida.