«Iron Man» guida gli action movie per teen agers

1) IRON MAN (-) 1.125.516
2) SAW 4 (-) 811.000
3) 3CIENTO (1) 351.563
4) STEP UP 2 (2) 295.825
5) THE HUNTING PARTY (-) 268.485
6) 21 (3) 236.956
7) L’ALTRA DONNA DEL RE (5) 195.049
8) I DEMONI DI SAN PIETROBURGO (10) 154.487
9) ORTONE E IL MONDO DEI CHI (4) 133.434
10) IL TRENO PER IL DARJEELING (-) 118.750
(I dati, forniti da Cinetel, si riferiscono all’ultimo week-end; i numeri, tra parentesi, indicano la posizione precedente).

Sbaraglia anche il botteghino italiano Iron Man, ennesima trasposizione di un fumetto di successo della Marvel. Nonostante il ponte del primo maggio che avrebbe dovuto allontanare spettatori dalle sale, il film ben interpretato da Robert Downey jr. ha incassato, secondo i dati Cinetel, 3.240.045 euro con una media per schermo di oltre 4.000 euro. Seconda posizione per l’ennesimo capitolo della saga di Saw, giunto al quarto (pessimo) episodio che, comunque, continua a richiamare paganti vista la discreta media per sala di 2560 euro. Completano il poker delle nuove entrate il quinto posto di The Hunting Party con Richard Gere e la decima piazza de Il treno per il Darjeeling di Wes Anderson. Sono rimasti abbondantemente fuori dalla top ten Racconti di Stoccolma (25° con 29.960 euro), Sopravvivere coi lupi (26° con 25.409 euro) e Sotto le bombe (28° con 13.676 euro) mentre tocca al solo I demoni di San Pietroburgo (ottavo) difendere la misera rappresentanza italiana. L’incasso globale è calato del 17% rispetto al dato della settimana precedente.