«Irresponsabile rimuovere Cognetti dal Regina Elena»

Roma. Anche il portavoce di Alleanza nazionale, Andrea Ronchi, è intervenuto a difesa del professor Francesco Cognetti, direttore scientifico dell’Istituto Regina Elena di Roma, rimosso dal suo incarico su decisione del ministro della Salute, Livia Turco. «A Cognetti porto la solidarietà del presidente Gianfranco Fini e di tutto il partito - ha detto Ronchi - la rimozione dell’illustre oncologo, criticata anche e soprattutto da esponenti del centrosinistra dimostra che il ministro non ha a cuore la salute degli italiani, ma pensa solo a logiche di lottizzazione». La scelta di sostituire Cognetti rientra nello spoil system deciso dal governo negli enti pubblici. Il portavoce di An ha anche chiesto ufficialmente al presidente del Consiglio Romano Prodi, di far «dimettere il ministro del suo governo che con queste ed altre scelte fatte nelle ultime ore - ha concluso - si dimostra irresponsabile a danno dei cittadini più bisognosi».