Ischia, arrestati 4 minori per stupro di gruppo

Due 16enni e due 17enni di Casamicciola in manette per due diversi episodi. Prima hanno rapito e stuprato una minorenne, poi hanno tentato una seconda volta, ma la ragazza è fuggita e li ha denunciati

Ischia - Stupro di gruppo su due coetanee. Quattro minori, due di 16 e due di 17 anni, sono stati arrestati con l’accusa di violenza sessuale. Due sono stati portati nel carcere minorile di Benevento, gli altri due in quello di Nisida a Napoli. I quattro indagati avrebbero stuprato in gruppo due ragazzine in circostanze diverse. I gravissimi episodi sono venuti alla luce dopo le indagini dei pm della procura per i minori del tribunale di Napoli si è arrivati alla verità. I fatti contestati agli indagati sarebbero avvenuti l’11 maggio di quest’anno all’interno di un’abitazione di Casamicciola, uno dei sei comuni dell’isola di Ischia.

La violenza I quattro si sarebbero impossessati delle chiavi del motorino e del telefonino della vittima, poi un ragazzo l’avrebbe costretta al rapporto sessuale mentre gli altri osservavano la scena senza intervenire direttamente. La ragazza ha tentato di ribellarsi ma sarebbe stata minacciata: "Abbassa la voce altrimenti ti picchiamo". L’amica avrebbe subito una tentata violenza sessuale, avrebbe rischiato la stessa sorte ma sarebbe riuscita a fuggire e a denunciare tutto ai carabinieri.