Iscritti al Pdl. A loro insaputa

«Congratulazioni sei passato al Pdl». Sono cascati dalle nuvole in questi primi giorni del 2012 alcuni esponenti di Lega e Udc che si sono ritrovati iscritti nelle file del Popolo della Libertà. È successo nel Vicentino. Come riporta Il Giornale di Vicenza, gli ultimi iscritti «a loro insaputa», dopo un consigliere del Carroccio di Barbarano e un militante di Trissino, sono la dj leghista Adelina Putin e un dirigente casiniano, Ferruccio Righele, che minaccia denunce. I nomi compaiono tra i 16mila tesserati del Pdl vicentino. Gli esponenti del Carroccio e dell’Udc sono stati tesserati nel partito di Berlusconi senza saperlo e sul fatto la procura vicentina ha aperto un fascicolo a partire da un esposto anonimo. Il nome di questi iscritti, con scheda anagrafica e indirizzo, è in una lista recapitata all’ufficio nazionale per il tesseramento del Pdl. E si è aperta la caccia a chi abbia iscritto gli esponenti appartenenti ad altre formazioni politiche.