Iscrizioni all’asilo, nuova grana per il sindaco

«Fingersi un'immigrata, senza permesso di soggiorno, senza identità certa e comprovata e iscrivere il proprio figlio in una scuola materna genovese, senza difficoltà alcuna, anche solo con una telefonata. Quello denunciato da il Giornale venerdì è un fatto assai grave». Per questo Giuseppe Murolo, consigliere comunale di Alleanza Nazionale, ha presentato un'interrogazione urgente in Comune. Interrogazione che verrà discussa giovedì 17. Murolo dopo aver letto l'articolo - dove si raccontava come Myriam Sputtin, mamma di un bimbo di appena tre anni e senza permesso (...)