«Prima islamici poi britannici»

Il 46% dei musulmani della Gran Bretagna si identifica principalmente con la sua religione e mette in secondo piano la sua cittadinanza britannica. E per il 50 % dei musulmani britannici il clero radicale musulmano che predica la violenza non ha perso i contatti con i più importanti principi musulmani. Il sondaggio di opinione, condotto da Sky news, rivela che più o meno la stessa quantità di intervistati si considera prima di tutto musulmano e poi cittadino britannico. Il sondaggio è stato condotto per telefono su 462 musulmani che risiedono nel Regno Unito. In larga maggioranza, prima degli attentati di giovedì.