Isola del Cantone Devastano stazione: denunciati

Uno studente minorenne e un operaio di diciotto anni sono stati denunciati a piede libero dai carabinieri della compagnia di San Martino per essere stati riconosciuti come gli autori di una serie di atti vandalici avvenuti nelle scorse settimane all’interno della stazione ferroviaria di Isola del Cantone. Secondo quanto ricostruito dai militari, i due giovani si divertivano a lanciare grossi sassi dai binari contro i gradini del sottopasso. Lo scopo del «gioco» era quello di distruggere la rampa di accesso alla stazione. L’indagine dei carabinieri è partita dalla denuncia presentata dalla stessa Trenitalia alla stazione dell’Arma di Isola per via dello stato di pericolosità dei gradini danneggiati dai continui raid vandalici. I militari sono riusciti a risalire ai due giovanissimi, entrambi incensurati, grazie alle testimonianze di alcuni passeggeri ed ai fotogrammi delle telecamere a circuito chiuso della stazione.