Isola dei Navigli, al via i lavori

La maggioranza a Palazzo Marino trova un accordo sull’isola ambientale dei Navigli. Si farà anche se i tempi slittano. Ieri il Comitato attuatori del traffico presieduto dal sindaco-commissario Gabriele Albertini ha sottoscritto il rinvio dell’apertura dei cantieri per la pedonalizzazione per consentirne la fine contemporaneamente all’inaugurazione dell’autosilos da 730 posti che sarà costruito sotto la Darsena. Appuntamento, dunque, al 2008. Più a breve sarà ridisegnata la circolazione: consentita nella prima parte delle alzaie solo ai residenti con strisce per la sosta gialle e blu. Dal novembre 2006 si metterà mano alle opere con maggiore impatto sul traffico: pavimentazione, illuminazione, arredo urbano. «Abbiamo trovato un compromesso senza urla né minacce» commenta il capodelegazione azzurro in giunta, Bruno Simini, al suo debutto al comitato attuatori. Intanto Forza Italia chiede chiarezza sulla vendita del 34% della Sea. Oggi l’assessore al Bilancio, Mario Talamona, incontrerà i consiglieri per rispondere ai dubbi sollevati in commissione su patti parasociali, prezzo e diritto di veto. Gabriele Albertini: «Bene l’incontro, sulla delibera serve il maggior consenso possibile».