Isole Lofoten, una crociera tra i fiordi alla ricerca dell’aurora boreale

Uno spettacolo fatato che tinge il cielo di rosso, verde, azzurro creando archi di giochi luminosi. E' il magico incontro, visibile solo ai poli magnetici del pianeta, del vento solare carico di protoni ed elettroni con la ionosfera terrestre. Il tour operator Sei Viaggi propone un viaggio in Norvegia di sette giorni/sei notti, che include una crociera di quattro giorni sul postale dei Fiordi per inseguire lo spettacolo dell'aurora boreale. Si parte da Svolvær nelle Isole Lofoten, a duecento chilometri a nord del Circolo Polare Artico, dove si alloggia nelle tradizionali casette rosse di legno dei pescatori chiamate rorbu, sicure e accoglienti, anche se sembrano fragilissime rispetto all'imponenza della natura e delle montagne tra le più antiche del pianeta. Nell'irreale tranquillità della notte artica i colori ondeggianti dell'aurora boreale creano un'atmosfera magica, mentre nelle ore di luce la neve mette in risalto i colori di Svolvær, il principale porto della pesca invernale. Meritano una visita anche Kabelvåg, il primo grande insediamento sulle isole; Nusfjord, con antiche abitazioni in legno, ed Henningsvær, tipico villaggio di pescatori costruito su diversi isolotti, dove una galleria d'arte permanente è dedicata alla pesca del merluzzo. Il mare è un punto di vista privilegiato per cogliere l'imponenza della natura norvegese. Per questo vale la pena sperimentare il postale dei fiordi che ogni giorno collega fra loro 34 porti. Tra le isole Lofoten e la costa norvegese si incontra uno spettacolare insieme di profondi fiordi circondati da ripidi rilievi montuosi e da bianche cime innevate illuminate dai colori dell'aurora boreale. Lasciate le isole Lofoten il postale passa attraverso le strette pareti del Raftsundet e, superata Harstad, raggiunge Tromsø, la capitale dell'Artico, punto di partenza delle più famose spedizioni alla conquista del Polo Nord. Proseguendo la navigazione al cospetto dell'affascinante ed aspra natura della contea di Finnmark, si incontrano villaggi abbandonati e piccoli porti frenetici. Dopo l'attracco ad Hammerfest, si procede verso nord-est fino a Honningsvåg, punto di partenza per raggiungere il mitico promontorio di Capo Nord e, in serata, gli antichi borghi di pescatori di Kjøllefjord, Mehamn e Berlevåg.
Quote di partecipazione con trattamento B&B, voli esclusi, a partire da 660 euro a persona, con la possibilità di scegliere tra numerose escursioni facoltative: dai safari in motoslitta al birdwatching. Info: www.seiviaggi.it