Le isole più selvagge del Nord Europa ora si raggiungono con un volo diretto

Sulla cartina quasi non si vedono (l'intera area è poco più grande di quella di Roma) ma una volta visitate le si ricorda per sempre. Le isole Faroer, diciotto perle nelle acque cobalto del Nord Atlantico abitate solo da 5o mila persone e un numero dieci volte più alto di pecore, si trovano a sole due ore di volo dalla Danimarca, eppure sono uno dei luoghi più selvaggi e autentici d'Europa. Paradiso danese dei bird watcher si trova a metà strada tra l'Islanda e la Norvegia. Ma, ora, per raggiungerle c'è il nuovo volo diretto di Atlantic Airways (www.atlantic.fo.en) che in 4 ore collega Milano a Vagar con tariffe 169 euro a tratta. Per una vacanza alle Faroer si consiglia però di affidarsi ad un tour operator esperto come, per esempio, Cristiano Viaggi (www.cristianoviaggi.com, tel. 02.89401307) che offre pacchetti con fly e drive di otto giorni a partire da 2.050 euro, ma anche viaggi tagliati su misura per i più esigenti. Ulteriori informazioni: www.faroer.it.