Isotta Fraschini espone al Salone il motore delle fregate «Fremm»

Prosegue il successo di pubblico e affari al Salone Nautico che registra altri visitatori d’eccezione fra cui, ieri pomeriggio, la moglie del premier Silvio Berlusconi, Veronica Lario, notata da sola tra le banchine dove sono ormeggiati numerosi megayacht e nei padiglioni in cui sono raccolte le barche medio piccole, seguita a distanza dalle guardie del corpo; capelli lunghi e lisci, la first lady indossava un tailleur pantalone grigio perla, dolcevita nera, borsa e scarpe nere e occhiali scuri. Intanto l’attenzione degli operatori si orienta sul ritorno di «Isotta Fraschini Motori», brand storico del gruppo Fincantieri e leader mondiale nella realizzazione di navi da crociera e tra i principali soggetti anche in altri comparti dalle navi militari, ai traghetti ai megayacht. In questi giorni verrà presentato in Fiera il nuovo prototipo, il motore L1306 High Pressure Common Rail. La partecipazione al Nautico avviene a pochi giorni dall’inaugurazione a Bari della nuova officina di montaggio e sala prove per gruppi elettrogeni, che sarà dedicata alla realizzazione dell’apparato propulsivo delle nuove fregate multi missione che Fincantieri sta costruendo per la Marina Militare Italiana, nell’ambito del programma italo- francese Fremm.