Israele, 980 palestinesi in cambio di Shalit prigioniero di Hamas

Le difficili trattative. Il governo, in risposta a una petizione dellefamiglie di vittime
del terrorismo, ha detto che in una fase iniziale saranno liberati 450
detenuti scelti da Hamas, In un secondo tempo, ha aggiunto un portavoce del governo, saranno liberati altri 530 detenuti, che verranno scelti da Israele

Gerusalemme - Il governo israeliano ha detto all' Alta Corte di Giustizia di Israele che 980 detenuti palestinesi saranno probabilmente liberati in cambio del soldato Ghilad Shalit, da oltre tre anni prigioniero di Hamas a Gaza. Il governo, in risposta a una petizione avanzata da famiglie di vittime del terrorismo, ha detto che in una fase iniziale saranno liberati 450 detenuti. Si tratta apparentemente di persone i cui nomi sono contenuti in una lista preparata da Hamas, finora oggetto di stressanti negoziati indiretti con la stessa organizzazione integralista palestinese. Si tratta di detenuti condannati per l'uccisione di israeliani, alcuni dei quali sono responsabili dei più sanguinosi attentati contro la popolazione civile in Israele. In un secondo tempo, ha aggiunto un portavoce del governo, saranno liberati altri 530 detenuti, che verranno scelti da Israele. Secondo voci insistenti Israele e Hamas sarebbero prossimi a un accordo, mediato da un inviato tedesco.