Israele Morto Amos Elon, giornalista e storico «sionista»

Giornalista e storico: in queste due attività è racchiusa la vita pubblica di Amos Elon morto ieri a 83 anni in Toscana, a Ponte Buggione (Pistoia), dove aveva scelto di vivere dal 2004. Un «sionista contro», ma indissolubilmente legato ad Israele, l’ha definito Tom Segev, come lui storico e giornalista di Haaretz, quotidiano progressista, dove hanno tutti e due lavorato a lungo. Elon era nato a Vienna nel 1926 ed era emigrato con la famiglia nel 1933, all’avvento del nazismo, in Palestina allora sotto mandato inglese.