Istat, il rapporto tra deficit e pil sale al 4,1%

Roma - Il rapporto tra deficit e Pil nei primi 9 mesi del 2006 è stato pari al 4,1%. Il dato viene reso noto dall'Istat, specificando che pesa molto la sentenza dell'Unione europea sull'Iva per le auto aziendali. Al netto dei rimborsi sulla detraibilità dell'Iva per il parco auto delle aziende, infatti, il rapporto sarebbe stato al 2,5%. A conti fatti senza l'una tantum che incide per 17 miliardi di euro nei primi 9 mesi, il rapporto tra indebitamento netto delle amministrazioni pubbliche sul pil sarebbe stato ben al di sotto del 3% fissato da Maastricht.