ISTITUTO TUMORI

Ci saranno una palestra, un laboratorio artistico, computer e una sala prove dove suonare. È il progetto del reparto di pediatria oncologica dell’Istituto nazionale dei tumori, sostenuto dall’associazione Bianca Garavaglia e dalla fondazione Magica Cleme. Qui saranno organizzati corsi di fotografia, di pittura e di trucco. Obbiettivo è creare attimi di svago e socializzazione per gli adolescenti malati di tumore. Il Progetto Giovani, coordinato da Maura Massimino, primario della Pediatria Oncologica e da Andrea Ferrari, oncologo pediatra dell'Int, vuole anche richiamare l'attenzione sull'accesso alle cure dei pazienti adolescenti, che spesso hanno minori possibilità di accedere ai centri di eccellenza e, come risultato, minori probabilità di guarire dei bambini, a parità di condizione clinica. All’inaugurazione del centro è stato proiettato il film di Andrea Caccia «Mi piace quello alto con le stampelle» che sarà anche proiettato nelle scuole.