«Istituzioni unite contro il fenomeno»

«Milano non può ragionare in ottica metropolitana solo quando si parla di spostare i rom mentre da anni Sesto chiede di trovare soluzioni al traffico». Giorgio Oldrini, sindaco dell’ex Stalingrado si schiera con Filippo Penati nel sostenere «l’esigenza di dar vita a un coordinamento tra Regione, province e comuni per affrontare anche il tema dei rom». Per il sindaco bisogna discutere dai rifiuti alla cultura. «Perché Milano vuole tenersi i musei e dare all’hinterland i nomadi?». Infine sulla nomina del prefetto a commissario straordinario: «Può essere una cosa positiva solo se si ragiona insieme».