Italia di bronzo grazie al cognac

St. Moritz. Il bronzo di Simone Bertazzo e Samuele Romanini ai Mondiali di St. Moritz (Svizzera) arriva otto anni dopo l'oro ottenuto da Guenther Huber sulla pista di Cortina. La coppia azzurra al termine delle prime due giornate di manches era seconda, dopo aver ottenuto il miglior tempo nella prima discesa. Al termine ha contenuto con successo il ritorno dei titolati avversari ed è stata scavalcata solo da Andre Lange (Germania 1) e da Ivo Ruegg (Svizzera 1). Il distacco finale è stato di 66 centesimi di secondo. «Guenther Huber, che adesso ci allena, mi ha dato i giusti consigli per la guida - commenta Simone Bertazzo -. Quest'anno mi trovo meglio nel due rispetto al quattro... Stanotte sono riuscito a dormire, merito di un bicchierino di cognac che Huber mi ha consigliato prima di andare a letto».