Italia, debutto a rischio contro la Serbia

Wolfheze. «La prima gara è la più importante, sia per ragioni di classifica che per rompere il ghiaccio e far scomparire la tensione». Pierluigi Casiraghi è pronto per l’esordio della sua under 21 nell’europeo di categoria. Stasera a Nijmegen gli azzurrini giocheranno con l’insidiosa Serbia (ore 20.45, diretta Raitre, arbitro il francese Lannoy). Probabile formazione: Curci; Raggi, Andreolli, Mantovani, Chiellini; Aquilani, Nocerino, Montolivo; Rosina, Pazzini, Palladino. Presente in tribuna il presidente della Figc Abete. Nel gruppo A, l’Olanda ha battuto ieri Israele 1-0, con gol di Maduro al 10’ del primo tempo.