Italia al gelo, in arrivo neve al Nord

Dopo brusco calo delle temperature, dall'Atlantico sta arrivando una nuova perturbazione che già dalla
serata porta maltempo un po' ovunque. E neve, soprattutto
a nord ovest, cui seguirà un aumento delle temperature con piogge anche a
carattere di rovescio

Roma - Italia al gelo, e non è finita. Dall'Atlantico sta arrivando una nuova perturbazione che già dalla serata porterà maltempo un po' ovunque. E neve, ancora neve, soprattutto a nord ovest, cui seguirà un aumento delle temperature e piogge anche a carattere di rovescio. Si susseguono così le note di allerta della Protezione civile, ai diversi livelli: il Dipartimento nazionale dà un avviso di avverse condizioni meteo che prevede da stasera nevicate anche in pianura sulle regioni nord occidentali, con quantitativo elevati sui settori alpini e prealpini, e con quota neve in rapido rialzo dalla mattina di domani. Previste pure lunedì precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio di forte intensità sulle aree tirreniche settentrionali. La Pc dell'Emilia-Romagna parla di neve anche in pianura tra Piacenza e Parma, e poi di piogge fino a Bologna da lunedì mattina: qualche grado in più per l'arrivo contemporaneo di correnti meridionali, e la neve comincerà a trasformarsi in acqua. Un "caldo" che durerà qualche giorno. Ma oggi è gelo, ovunque. Autovie Venete, consessionaria dell'A4, ha sparso sulla rete cento mc di cloruro di sodio per scongiurare il ghiaccio sull'asfalto. Al sud non si sta meglio. La cima Vesuvio è di nuovo imbiancata, dopo la nevicata della scorsa settimana. L'area vulcanica era suggestiva, illuminata da un bel sole ma con temperature nettamente in calo. Ne ha fatto le spese un pullman con a bordo cinquanta turisti stranieri diretti al Vesuvio, rimasto bloccato ad Ercolano, nei pressi del parcheggio a quota mille, a causa del fondo stradale ghiacciato. Con l'aiuto di sale sulla carreggiata e la fatica degli spalatori si è riusciti a liberare il bus ed a farlo tornare indietro. Visita alla cima però annullata. Ghiaccio anche nel nord della Ciociaria, dove le temperature sono scese sotto lo zero, creando problemi agli automobilisti e il blocco dei sistemi idrici. Neve pure in Calabria, sulla Sila e in Aspromonte e le temperature sono in picchiata, attorno allo 0, circa 10 gradi in meno rispetto ai giorni scorsi.