In Italia "Girls life", il videogame più atteso dalle adolescenti europee

Settimane di attesa e migliaia di messaggi su Internet per il primo videogame creato per le ragazzine

Scegliere di indossare gli abiti di Britney Spears, studiare e anticipare il prossimo look di Madonna, decidere di farsi i capelli come Christina Aguilera o la ex Spice Victoria. Diventare sensuale come Lady Gaga, truccarsi come Paris Hilton o Gwen Stefani. E ancora realizzare una linea di gioielli unica e originale o ricreare i lussuosi accessori delle star hollywoodiane. Questo il segreto che sta alla base del concetto di "Girls Life", il primo videogioco ideato e creato da Ubisoft "esclusivamente" per le ragazzine tra i 9 e i 15 anni. Un vero "evento" che sta facendo il giro del globo: grazie al solo tam tam della rete e' diventato il prodotto piu' atteso dalle ragazzine di mezzo mondo, che gia' da diverse settimane hanno dato il via alle prenotazioni del videogioco. E Girls Life e' gia' diventato un vero e proprio caso di marketing, soprattutto per il fatto che le giovanissime sembravano essere poco attratte dal mondo dei videogame. E' bastato far percepire in maniera diversa la console portatile di Nintendo, da piattaforma di videogiochi a palmare di tendenza, e inserire i contenuti piu' ricercati dalle ragazzine, per creare una vera e propria rivoluzione nel mondo dell'intrattenimento. Un trend difatti confermato anche dalle piu' recenti tendenze di mercato che vedono i videogame alla conquista del target femminile in ogni parte del pianeta. Basta pensare che nella sola Italia, dove il fenomeno di videogame "al femminile" e' agli inizi, oltre una bambina su due tra i 6 e i 9 anni li utilizza abitualmente, percentuale che sale al 72,9% tra i 10 e i 14 anni e che si attesta sul 27,9% tra i 15 e i 19 anni (fonte Game Vision). Girls Life si propone come una vera e propria saga in cui le ragazzine possono affrontare e vivere esperienze davvero uniche. Il primo titolo rilasciato sul mercato da Ubisoft e' Girls Life: Glamour look, che consente di sfruttare al massimo le nuove caratteristiche di Nintendo DS: le giocatrici possono infatti scattarsi una foto o fotografare un'amica, inserire queste immagini all'interno del gioco e trovarsi in un vero e proprio mondo virtuale. Potranno infatti provare direttamente su se stesse, come se si trovassero di fronte allo specchio, tanti nuovi stili, dall'acconciatura al trucco, per arrivare agli abiti e accessori. Le ragazze rinnoveranno cosi' il loro look, curandone ogni minimo aspetto, avvalendosi inoltre dei consigli e delle indicazioni del software, creato con la consulenza di stylist professionali che Ubisoft ha utilizzato per lo sviluppo del gioco. Le giocatrici potranno cosi' avere un personal stylist in grado di dar loro suggerimenti per creare un loro stile personale e unico. Non solo, grazie all'interattivita' e alla connettivita' wireless delle console portatili Nintendo, potranno condividere le loro creazioni con le amiche o andare a fare shopping insieme nel centro commerciale virtuale. Il secondo titolo della serie sara' Girls Life: Crea la tua moda, grazie al quale le giovani videogiocatrici indosseranno i panni di una giovane stilista alle prese con il lancio di un nuovo brand. Dall'apertura di una nuova agenzia di moda, ai disegni di abiti chic e di tendenza, dall'organizzazione delle sfilate, all'ingaggio di stelle del mondo dello spettacolo per indossare le nuove creazioni, sino a diventare famosa e godere delle luci della ribalta con boutique aperte in tutto il mondo. Basta prendere ispirazione dalle riviste e dagli esperti di moda, ma soprattutto dai gusti delle clienti, tenendo sempre presente che affermarsi nel mondo della moda non e' per niente facile. Crea la tua moda, infatti, e' un vero e proprio "simulatore" che consente di seguire tutti gli aspetti della carriera come stilista e imprenditrice del settore fashion: e' possibile crearsi la propria Griffe, che diventera' l'insegna dei propri negozi e il simbolo delle proprie collezioni, ma e' necessario imparare anche a gestire le proprie finanze, per garantire alla propria azienda di poter crescere e diventare un vero e proprio colosso del mondo della moda e del lusso. Il tutto fino ad arrivare al momento clou: la presentazione della collezione con una grande sfilata di cui la giocatrice dovra' decidere ogni particolare, dall'ordine di uscita agli accessori da abbinare ad ogni abito, passando per la selezione delle modelle e l'ambiente della sfilata stessa, perché tutto si trasformi nel piu' grande evento della settimana della moda.