Italia-Inghilterra, ecco chi èil tifoso nudo dietro la porta

Ha 35 anni, si chiama Tim O'Leary ed è miliardario. Della foto, che ha impazzato sui social network, va molto fiero: tutto per l'Inghilterra

Il "tifoso nudo" di Italia-Inghilterra? Ora ha un nome. Gli inglesi dopo qualche ricerca lo hanno trovato. Il signor nessuno fotografato a slip calati dietro la porta di Joe Hart, mentre Diamanti siglava il tiro decisivo nei rigori che hanno portato l'Italia alla semifinale degli Europei, è Tim O'Leary.

A intervistarlo ci ha pensato il Sun, che all'uomo, un milionario piuttosto eccentrico, dotato di una modesta villa da 7 milioni di euro nel Surrey, ha chiesto il perché del suo gesto. La risposta è semplice, a sentire lui: "Ho fatto solo il mio dovere". Tutto per la nazionale, dunque. Anche calarsi le braghe per tentare di cogliere in fallo il tiratore della squadra avversaria. E pure farsi un intero stadio di corsa.

Sì, perché quando i capitani delle due squadre hanno deciso quale porta utilizzare per i calci piazzati, O'Leary si trovava esattamente dietro l'altra porta. E lo stadio se l'è fatto tutto di corsa, per arrivare proprio dietro il portiere dell'Inghilterra

"Penso di avere rischiato un attacco cardiaco", racconta O'Leary, che del suo gesto va comunque molto fiero. Qualsiasi cosa pur di vincere. E fiera va pure la moglie, incinta all'ottavo mese. Il gesto di Tim? "Molto, molto divertente".

Commenti

gcarg

Mer, 27/06/2012 - 18:07

si sentiv la mancanza @#°§

plaunad

Mer, 27/06/2012 - 18:08

C'é ancora qualcuno che osa considerare "civili" gli inglesi?

NoSantoro

Mer, 27/06/2012 - 18:18

Il fatto che sia riuscito a raggiungere la porta opposta, con lo stadio pieno di gente, nel tempo intercorso tra la scelta della porta e lo svolgimento dei calci di rigore mi pare un pochino esagerato. Poi, visti i risultati per la sua squadra, poteva anche risparmiarselo. Più che milionario eccentrico mi sembra un povero cog......ne. Ariprovace!!!!

MMARTILA

Gio, 28/06/2012 - 08:09

Chi sia mi interessa poco, di certo un bifolco inglese come ce ne sono tanti, e non solo da loro purtroppo. Ma ciò che è certo è che il di lui viso ce lo scorderemo presto, mentre x lui e tutti i sudditi della regina il rigore di Pirlo resterà un incubo nei secoli dei secoli...e così sia.

rino41

Gio, 28/06/2012 - 08:46

E' un grande , grandissimo interprete del genuino spirito goliardico purttroppo ormai scomparso. Buon per noi che evidentemente Diamanti non appartiene alla scuola di pensiero di Cecchi Paone.