In Italia mania per 2,5 milioni

Colpisce 2,5 milioni di italiani, soprattutto le ragazze a partire dai 17 anni e interessa il 95,9% di donne contro il 4,1% di uomini. La maggior parte non sposate, 81 per cento, e studentesse. È la fotografia dell’anoressia e della bulimia in Italia secondo quanto emerge da una ricerca condotta per l’Aba, l’associazione anoressia e bulimia. Prima di ammalarsi, il 69,1% ha affrontato terapie, il 35% non ha nessun sintomo ma il 35,6% per cento presentava sintomi di depressione.