Italia Morte altre 4 persone e il totale sale a 30

Sono salite a 30 in Italia le vittime del virus dell’influenza A /H1N1. Oggi sono morte infatti altre quattro persone, fra le quali una bambina di 9 anni e una ragazza di 14. Delle quattro vittime, tre avevano già gravi problemi di salute, mentre un uomo di 35 anni era sano. L’ondata della pandemia, che finora ha provocato nel mondo circa 6.400 morti, si sta avvicinando a grandi passi anche in Italia, dove si manifesta ancora a macchia di leopardo. Sebbene nella maggior parte dei casi l’influenza si manifesti in modo lieve in Italia come nel resto del mondo, l’attenzione degli esperti è puntata sulla giovane età della maggior parte delle vittime. Lo ha ribadito anche oggi l’Organizzazione mondiale della sanità, rilevando che la grande maggioranza dei decessi dovuti all’influenza A riguarda persone tra 20 e 60 anni. Le nuove vittime dell’influenza A sono un uomo di 55 anni che era in chemioterapia nell’ospedale di Mestre e aveva le difese immunitarie debilitate, soffriva di leucemia linfatica cronica e diabete. Una bambina di 9 anni, anche lei colpita da un tumore e ricoverata a Campobasso. Una ragazza di 14 anni malata di leucemia mieloide acuta ricoverata a Monza. Un indiano di 35 anni, morto nei giorni scorsi nella sua casa nel Bresciano che non soffriva di altre patologie.