In Italia oltre 60mila: 2mila sono minorenni

Sono oltre 60 mila le prostitute che lavorano in Italia. In prevalenza si tratta di donne (il 94,2% del totale, mentre il 5% è rappresentato da transessuali e lo 0,8% da travestiti). Di questi circa 2 mila sarebbero minorenni. La prostituzione di strada si è affermata come un mercato in crescita anche dal punto di vista della domanda, coinvolgendo oggi circa 9 milioni di italiani e producendo un giro d’affari di che si aggira tra i 16 e i 26 miliardi di euro all’anno. Pur non essendo un fenomeno nuovo, tra la fine degli anni Ottanta e gli inizi degli anni Novanta ha visto modificare le sue modalità di esercizio, in conseguenza dei flussi migratori (sono 25 mila le «lucciole» immigrate). Si calcola che una prostituta abbia in media 30 rapporti alla settimana.