«In Italia la vera disoccupazione è al 3%»

La disoccupazione vera in Italia è ormai al 3%. Lo ha detto Berlusconi alla Scuola di formazione politica di Forza Italia a Gubbio. Gli attuali alti prezzi del petrolio sono anche «una conseguenza della sciagurata decisione degli anni '80 di dire no al nucleare», ha aggiunto il premier sottolineando che «l’Italia è in ripresa e nel 2006 la crescita sarà del 2%». Inoltre ha assicurato che non verranno tassati Bot e Cct anche se, come da programma, l’Irap verrà tagliata. Il governo si prepara ad affrontare il caro petrolio con aiuti alle famiglie più bisognose. La Francia vuole tassare i maxi-utili delle compagnie petrolifere.