Italian Style, a settembre scatta il tour

Fare sistema per presentare all'estero l'italian style del mobile in Cina, uno dei mercati più complessi ma anche più attrattivi. È l'obiettivo di FederlegnoArredo, che opera in quel Paese da diversi anni, sia con le collettive in occasione di eventi fieristici sia con eventi culturali di rilievo internazionale.
Recentemente FederlegnoArredo Eventi Spa ha dato il via a diverse iniziative: l'apertura di un desk Fla a Shanghai e la costituzione del «Club Made in Italy», il progetto di accompagnamento delle aziende verso il mercato cinese. Nelle scorse settimane sono stati firmati accordi con le più importanti realtà locali nell'ambito immobiliare, come Vanke, e con i principali gruppi della grande distribuzione, come Easy Home Investement Group, Macalline e Yuexing Furnishing Group.
A livello operativo, FederlegnoArredo propone alle aziende associate una missione a Shanghai dall'11 al 14 settembre. Il format prevede incontri B2B con operatori del settore (studi di progettazione, studi di architettura, Interior designer, contractor, costruttori, developer, speficifier, Retailer, dealer, società di real estate, importatori) e media locali. Per ora sono più di 70 le aziende interessate. Nell'agenda 2014 di FederlegnoArredo la promozione mirata di tutto quello che il nostro Paese sa esprimere ai massimi livelli occupa un ruolo di primo piano. Anche quest'anno la federazione ha in calendario un articolato programma di 23 missioni. Queste le prossime tappe: Russia (Novosibirsk e Omsk 8-12 settembre), Shanghai (11-14 settembre), Teheran (28 settembre-1 ottobre), Beirut (20-22 ottobre), Città del Messico (metà novembre), Kazakhstan (Almaty 17-19 novembre) Algeria e Marocco (Algeri e Casablanca, dicembre).