Italiani detenuti nel mondo: sono più di 2.800

Secondo l’ultimo censimento del Dgit, il dipartimento del ministero degli Affari esteri che si occupa degli italiani detenuti all’estero, i nostri connazionali attualmente rinchiusi in prigioni straniere ammontano a 2.820 unità. Il numero complessivo degli italiani detenuti nelle carceri europee, in base all’ultima stima effettuata quest’anno, ammonta a 2.253. Gli Stati a maggiore densità risultano essere la Germania, ove sono reclusi 1.140 italiani; la Spagna, che ne conta 429, ed il Belgio e la Francia che ne ospitano rispettivamente 238 e 208. Di questi 2.253 detenuti complessivi, circa 1.099 sono in attesa di giudizio. Il totale degli italiani detenuti nelle carceri delle Americhe ammontano a un totale di 424. La maggiore concentrazione, degli stessi è riscontrabile negli Stati Uniti, nelle quali prigioni sono rinchiusi 134 italiani. L’associazione Prigionieri del silenzio è stata costituita per salvaguardarne i diritti fondamentali, tra i quali quello alla salute e a un equo processo. Un altro scopo è dare assistenza ai familiari.