Gli italiani ogni anno fanno 154 km in bici

Non sempre chi è più attivo è anche il più magro: sembra questo il risultato del sondaggio, citato dalla rivista Time, sul rapporto fra europei e forma fisica, intitolato appunto «Fit for life?». Fra chi non pratica assolutamente mai un po’ di sano sport figurano infatti, al secondo posto, proprio gli italiani: il 58 per cento dei nostri connazionali ha dichiarato tranquillamente di essere un gran pigrone. Ma gli italiani godono, allo stesso tempo, di un record positivo e, apparentemente, in contrasto con la loro inattività forzata: sono infatti la popolazione meno grassa d’Europa. Il numero di uomini che soffre di obesità si aggira intorno al 9,5 per cento, mentre le donne toccano quota 9,9 per cento. Nessuno fa meglio, con la palma - in negativo - riservata alle donne portoghesi: il 26,1 per cento è in sovrappeso. D’altronde il Portogallo è l’unico a superarci nella classifica degli antisportivi: il 66 per cento della popolazione non muove un dito. Mentre gli italiani amano la bicicletta: ciascuno percorre infatti 154 km all’anno su due ruote, guadagnandosi così il terzo posto dietro a Germania (287 km a testa) e Finlandia (251 km). Un solo dato è negativo per il nostro Paese: il numero di chi soffre di diabete è il più alto d’Europa, il 9,2 per cento.