Itinerari fra arte, tradizioni, cultura e gastronomia

Una affascinante città incastonata nel cuore delle Dolomiti, Trento è da sempre punto d'incontro fra la cultura italiana e quella mitteleuropea: una connotazione di confine impressa nella storia e nelle tradizioni locali, leggibile in modo evidente nel patrimonio storico ed artistico del capoluogo conosciuto per aver ospitato nel Cinquecento, il Concilio della Controriforma promosso dalla Chiesa di Roma per contrastare le idee protestanti del monaco tedesco Martin Lutero.
Adagiata nella grande piana solcata dall'Adige, Trento gode di una posizione baricentrica rispetto all'intero Trentino: ed a questa sua collocazione geografica, corrisponde una funzione di collettore e di sintesi dei diversi assi d'attrattiva dell'offerta turistica. Dalle montagne alla natura, alle produzioni tipiche, alle espressioni ed occasioni culturali, alle testimonianze storiche ed artistiche, Trento costituisce l'ideale punto di partenza per differenti itinerari articolati di giorno in giorno, alla scoperta di paesaggi e territori sempre diversi e stimolanti, all'insegna della conoscenza e della fruizione intelligente della vacanza e dei luoghi di vacanza.
Passeggiando per il centro storico si viene avvolti da quest'atmosfera resa stimolante da un prestigioso passato, da una storia tutta da indagare: un passato fatto di palazzi affrescati, espressione di uno stile rinascimentale lasciato in eredità dai principi Vescovi che governarono la città per più di 800 anni e l'abbellirono, ristrutturandola completamente, per prepararla degnamente ad essere, nel XV secolo, sede prestigiosa del 19° Concilio ecumenico della Chiesa, la massima assise religiosa del tempo che si protrasse dal 1545 al 1563.
Ma Trento non è soltanto città di monumenti e castelli. La vita sociale e culturale ferve più che mai grazie ad esposizioni, convegni, festival, rievocazioni storiche, stagioni del teatro e della prosa e ancora festival di danza e musica, appuntamenti enogastronomici, insomma, tante occasioni d'aggregazione ed incontro articolate nel corso di tutto l'anno. La città fa parte dei grandi circuiti dell'arte grazie ad una serie di Mostre che, nelle ultime stagioni, sono state allestite nell'austera e bellissima cornice del Castello del Buonconsiglio. Si tratta di esposizioni a largo respiro europeo che richiamano ad ogni edizione una moltitudine di appassionati e curiosi che supera i 150mila visitatori.