Un itinerario trasognato sulle note della chitarra

Fino a pochi lustri fa, chi scriveva quello che gli piaceva senza schierarsi fra i progressisti o almeno fra i loro nemici era guardato con tenero disprezzo. Così c’erano tesserati dell’impegno paccottosi molto rispettati e maestri esperti ed onesti malvisti: come Castelnuovo Tedesco che andava per il suo sentiero usando delle offerte novecentesche di armonia e di colore quanto gli serviva per un vagabondaggio ricco di fantasie, sapendole poi fascinosamente raccontare. Ecco un cd piacevole e accurato che ne dà testimonianza. Cinque composizioni d'organico vario, attorno al sensibile chitarristaArturo Tallini ci mettono in un itinerario trasognato e prezioso.

Castelnuovo Tedesco Musica da camera con chitarra. Arturo Tallini, con voci e strumenti (Delta)