Iveco Daily furgone adatto per ogni uso

Automezzo «camaleonte» in grado di dare risposte concrete alle nuove esigenze del trasporto professionale. Motori Euro 4 e preferito dai camperisti

Massimo Signoretti

Il mercato dei veicoli leggeri, in Italia, rappresenta una quota importante ed è in costante evoluzione. Tutte le case costruttrici dedicano notevoli investimenti a questo settore produttivo per ottenere sempre automezzi che possano andare incontro alle esigenze e alle necessità di una clientela variegata composta da piccoli imprenditori, artigiani, distributori, ognuno con problemi diversi e con richieste diverse. Si può quasi dire che ogni veicolo diventa diverso dall’altro proprio per il suo impiego. Nel 2005 le immatricolazioni di mezzi con peso totale a terra compreso tra le 2,5 e le 6,0 tonnellate, hanno raggiunto la quota di 88mila unità. La congiuntura economica che ha avuto ricadute negative in molti altri settori, non ha invece influito negativamente sulla domanda di veicoli commerciali e pertanto anche alla fine del 2006 si avranno gli stessi livelli, se non addirittura una crescita. L’Iveco in questo settore ha una presenza importante e consolidata da lungo tempo: rappresenta poco meno di un quarto del mercato totale.
Infatti nel 2005 la quota è stata del 24,3%, quota certamente destinata a salire con il lancio recente del nuovo Daily che ha subito ottenuto un concreto successo di mercato. Lanciato per la prima volta nel 1978, il Daily nelle sue diverse «mutazioni» ha sempre rappresentato un modello da seguire per le innovazioni che ha introdotto sia a livello tecnico sia di sicurezza e affidabilità. Ha sempre avuto la capacità di «evolversi rimanendo se stesso», confermando i propri valori come affidabilità, efficienza, versatilità d’uso e offrendo risposte concrete alle nuove esigenze del trasporto professionale tecnologia di altissimo livello nonché design innovativo. Qui risiede il fondamento della sua credibilità commerciale, ed è per questo che ogni 5 minuti nel mondo un cliente compra un Daily. L’ultima versione si presenta con un look firmato da Giugiaro che ne esalta la personalità e ne arricchisce il prestigio, con in più una gamma di motori unica nella categoria per potenza ed elasticità. Anche la cabina si presenta innovativa con soluzioni tecniche e soprattutto con contenuti che hanno al primo posto le necessità di chi vive a bordo molte ore per lavoro. Tutti i propulsori sono Euro 4. Il 2.3 litri è dotato di turbina a geometria variabile, mentre il motore 3.0 litri arriva a ben 176 cv con 400 Nm di coppia massima erogata in modo costante da 1.250 a 3mila giri. Tutto questo rende il top di gamma Daily il veicolo di gran lunga più elastico della sua categoria.
Iveco, però, non guarda soltanto alle esigenze di chi con i suoi veicoli deve lavorarci. Dedica attenzione anche al tempo libero. È così che è nato anche il Daily SuperAlleggerito. Appositamente studiato per l’allestimento a camper, proposto sia come cabinato sia come scudato. È un veicolo progettato e costruito all’insegna della leggerezza per ottenere così la possibilità di recuperare il peso sia per aumentare il numero delle persone a bordo sia per poter aggiungere utili accessori al suo corredo, in modo da offrire al cliente che lo utilizza alti standard di comfort e di guida. Due le motorizzazioni: il 2.3 litri abbinato a un cambio meccanico a 5 marce e il 3.0 litri con cambio sempre manuale a 6 marce. Nella versione Scudato è disponibile il cambio automatico a sei rapporti che rende ancora più facile e rilassata la guida.