Iveco, intesa in Cina con Saic e Chongqing

da Milano

Iveco, società del gruppo Fiat, ha firmato un accordo per una joint venture nel settore dei mezzi pesanti con Saic Motor Corporation, una delle principali imprese automobilistiche della Cina, e con Chongqing Heavy Vehicles Group. L’accordo, si legge in una nota del Lingotto, prevede l’acquisizione di una quota del 67% del capitale della Chongqing Hongyan Automotive, controllata dalla Chongqing Heavy Vehicle Group, da parte di una società di investimento paritetica fra Iveco e Saic Motor, la Saic Iveco Commercial vehicle investment company. Chongqing heavy vehicle group rimarrà azionista per il restante 33%. Le attività industriali previste dall’accordo riguardano la produzione e l’assemblaggio di veicoli industriali pesanti e di motori diesel, con l'utilizzo di tecnologie Iveco. «La collaborazione con questi due importanti gruppi - ha commentato il direttore di Iveco Paolo Monferino - è un passo significativo all’interno della nostra strategia globale di sviluppo. L’accordo rafforza la posizione dell’Iveco sul mercato cinese, un mercato in rapida crescita sul quale siamo presenti da molti anni nel settore dei veicoli commerciali leggeri. Ci aspettiamo che l’accordo ci permetta di creare una solida base per fornire prodotti e servizi a costi competitivi». Alla cerimonia della firma dell’accordo hanno partecipato il segretario di partito cinese e il sindaco di Chongqing, le più alte autorità del governo locale e il vicesindaco di Shanghai. Saic Motor Corporation di Shanghai è una delle storiche imprese cinesi e nel 2004 ha registrato rendite per circa 97 miliardi di yuan (poco meno di 10 miliardi di euro). È il secondo produttore di veicoli della Cina e ha già costituito due joint venture con il gruppo Fiat, una basata a Shanghai con Cnh e attualmente leader nel mercato cinese dei trattori di 50 cv, l'altra con Teksid, nella regione dello Jiangtsu, ed è la prima fonderia di basamenti motore della Cina. La Chongqing Heavy Vehicles Group, infine, è di proprietà della municipalità di Chongqing (che con 33 milioni di abitanti è la più grande del Paese), ed è uno dei principali produttori di veicoli pesanti. Iveco (31mila addetti, 9 miliardi di euro i ricavi annuali) produce circa 160mila veicoli all'anno in 48 stabilimenti ubicati in 19 Paesi al mondo.