J. Cesar «Rossoneri preoccupati Ci giochiamo lo scudetto con loro»

Dopo il rigore parato al Palermo la scorsa settimana, anche contro la Roma Julio Cesar si è ripetuto in almeno 2-3 interventi decisivi per i nerazzurri. «Sono molto contento - spiega al termine della partita -, abbiamo vinto un match importante e abbiamo lanciato un segnale per chi ci sta davanti: adesso abbiamo veramente l’opportunità di giocarci lo scudetto. Sono contento del contributo che sto dando, un po’ meno per i tre gol subiti. Ma l’Inter è sempre così: quando facciamo tanti gol ne subiamo altrettanti». La rincorsa al Milan è comunque lanciata. «I rossoneri sono una grandissima squadra, ma sicuramente un po’ preoccupati lo sono. Anche noi abbiamo vissuto il recupero di altre squadre e non è mai facile vedere gli avverarsi che si avvicinano». Prima della partita, invece, sono arrivati i complimenti del presidente Massimo Moratti per Thiago Motta, fresco di convocazione in nazionale: «È una bellissima cosa, mi fa piacere anche per la Nazionale perché è un giocatore che penso possa essere veramente utile».