Il Jack Daniel’s Live Tour chiude in bellezza con il rock salentino dei Sud Sound System

Tappa finale al Rolling Sone per il Jack Daniel's Live Tour, palcoscenico itinerante dedicato al rock alternativo italiano che di città in città ha ospitato artisti tra i più in voga del momento, ma è anche come trampolino di lancio per nuovi talenti. Stasera, ad animare l’atmosfera i Sud Sound System, affermata band salentina con un ruolo da protagonista nel movimento delle «posse», uno degli eventi musicalmente più dirompenti e creativi in Italia negli anni '90. Ad accompagnarli gli ormai inseparabili Bag A Riddim Band, versatile e ben nota reggae band del Belpaese. Ma soprattutto sotto i riflettori di corso XXII Marzo verrà premiato il gruppo esordiente vincitore del concorso «Jacktiascolta», che avrà l'opportunità di esibirsi, ad ottobre 2009, nella terra dello «Zio Jack»: Lynchburg in Tennessee (Usa). Sei le band in gara per questa sfida musicale a colpi di note. Gli Octopus proporranno la loro personale rielaborazione del funk, che gli è già valsa la vittoria della competizione telematica svoltasi a colpi di clic su internet - premio Giuria web - grazie alla speciale iniezione di volume e groove che, nei loro brani, colpisce l'ascoltatore in modo diretto. Ad esibirsi per ottenere il premio degli esperti saranno poi anche i milanesi Emoglobe, che fondono in maniera originale alternative rock, elettronica new wave e suoni post-grunge alla ricerca di un equilibrio tra aggressività e melodia; gli Iridyum vincitori di «Talent Scout» nel maggio 2004; i neonati Supravisitor con il loro electro-pop-rock; gli emiliani Waterwings e, infine, gli Havet, nati nel 1997. Stasera l'appuntamento è per le 21.30 (ingresso gratuito fino ad esaurimento posti). Una serata pensata per soddisfare anche gli amanti del rock dal palato più ricercato, alternando artisti affermati e nuove proposte che abbiano, però, già avuto modo di farsi notare per sonorità originali ed esibizioni promettenti. Info: www.jacktiascolta.it; www.rollingstone.it