Jackson assolto: non è pedofilo

Non colpevole di molestie su minore. Innocente per concorso in tentato sequestro. Assolto dall’accusa di aver istigato un minore ad atti lascivi. Assolto anche dall’aver somministrato alcol a un minorenne. Insomma, Michael Jackson è stato assolto da tutte le accuse. La popstar 46enne sotto processo perché imputata di aver molestato un ragazzino malato di cancro nel febbraio-marzo 2003 e di numerose altre infamie è stata riconosciuta «non colpevole» dalla giuria californiana. Per i 10 capi d'accusa imputatigli, Jackson rischiava 20 anni di carcere.