Jackson prima di morire offrì i cimeli di Neverland

Salvate per un soffio le mura del ranch Neverland dal pignoramento, Michael Jackson, pochi mesi prima di morire, per risolvere le proprie difficoltà economiche, mise i tesori che vi erano contenuti all'asta a Los Angeles: un trono, tre armature, il famoso guanto luccicante usato 25 anni prima nel video di «Billie Jean» oltre ad altri 2000 oggetti. «Non abbiamo mai visto una raccolta così vasta ed eccentrica» disse Darren Julien, proprietario della Julien's Auction che ebbe in consegna la vendita. La stima totale per la collezione fu tra 1,5 e tre milioni di dollari. Ma il destino per Michael Jackson arrivò prima.