Jaguar e Land Rover passeranno a Tata entro la fine di marzo

La vendita di Jaguar e Land Rover all’indiana Tata, partner della Fiat, dovrebbe essere completata entro il primo trimestre del 2008. Lo ha annunciato l’amministratore delegato della Ford Alan Mulally a Detroit. Mulally ha evitato di esprimersi su altri aspetti della trattativa in corso, come l’eventualità che la casa di Dearborn voglia mantenere una quota nei marchi di lusso britannici di sua proprietà. La Ford ha messo in vendita Jaguar e Land Rover a metà 2007. E la settimana scorsa, la casa dell’ovale ha scelto la Tata come concorrente favorito per i due marchi, che non rientrano più nelle sue strategie di sviluppo, dicendo che sarebbe entrata in «negoziati esclusivi» con la compagnia indiana. Per Ford la cessione (valutata in circa due miliardi di dollari dagli analisti) è l’occasione per tornare a concentrarsi sulla ristrutturazione della produzione nel Nord America, punto di partenza per rimettere a posto i conti dopo la perdita record di 12,6 miliardi di dollari nel 2006.