James Holmes davanti al giudice

Il giovane è apparso davanti al giudice quasi spaesato per la prima udienza del processo per la strage di Denver. Se sarà condannato rischia la pena di morte

James Holmes, il 24enne autore della strage di Denver, è comparso ieri davanti al giudice. Volto preoccupato, quasi spaesato, e capelli rossi, proprio come nella foto caricata su un sito per adulti, il giovane affronta la prima udienza del processo che lo vede sospettato di aver ucciso 12 persone e ferite 58, anche se l'accusa formale arriverà il prossimo lunedì. Dopo pochi minuti il giovane ha lasciato il tribunale in manette ed è stato riportato in cella.

Holmes è arrivato in aula percorrendo un tunnel sotterraneo tra la sua cella di sicurezza e la sede del trbunale nella periferia di Denver. Se venisse condannato, il giovane rischio la pena di morte, anche se nel Colorado ci sono solo 4 detenuti nel braccio della morte e dal 1976 c'è stata solo una esecuzione. 

Intanto in Colorado è boom di vendita di armi. Quando infatti era più plausibile che avvenisse il contrario, invece sulla scia della strage della notte fra giovedì e venerdì scorsi, secondo i dati citati dal quotidiano The Denver Post, in soli quattro giorni l’impennata è stata pari al 41% e ha colto di sorpresa persino gli addetti ai lavori. Notevole anche l’incremento delle richieste di porto d’armi: fra venerdì, subito dopo il massacro perpetrato dal 24enne James Holms, e domenica ne sono state registrate nel complesso 2.887, con un aumento pari al 43 per cento rispetto alla settimana precedente, e al 39 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso.

Commenti

Marzia Italiana

Lun, 23/07/2012 - 18:29

In America non si scherza con la giustizia. Quando ti prendono, perché ti prendono, ti fanno un tarallo così ! Non come in Italia, dove ti tengono dentro x 3/4 anni e poi ti liberano x mancanza di prove, o x prescrizione dei termini!

Ritratto di tirso55

tirso55

Lun, 23/07/2012 - 18:50

E se non lo condannano a morte, o se la condanna non venisse eseguita, allora mi auguro che i genitori dei bambini uccisi eseguissero loro la condanna nello stesso modo con cui sono stati ammazzati i loro figli: una raffica di mitra.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Lun, 23/07/2012 - 20:05

Tranquillo, non sei in Italia, lì non credono a questa sceneggiata dell'infermità mentale, puoi anche smettere di fingere.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 23/07/2012 - 20:21

Ma non si parla più di Robert Bales? anche lui ha massacrato 17 civili, per lo più donne e bambini, cercando persino di bruciarne i corpi. Di questi non si parla, non ci raccontate le loro storie, i loro sogni spezzati... forse perché l' omicida era un soldato USA che ha massacrato solo degli Afgani?

Massimo Bocci

Lun, 23/07/2012 - 21:58

Questo celebro leso criminale,...chieda di essere processato in Italia qui senza dubbio se si pente,da qualche spiegazione para bolscevica (lui rosso,faceva fuori i cattivi e sporchi neri...dovrebbe bastare)...trova un magister interpretatore, fa il rito abbreviato, le attenuanti come quelle di Genova...i devastatori sono stati influenzati (poveri cocchi) dalla folla?? e chiede un suo diritto di essere affiliato a qualche pseudo struttura comunista Catto di riabilitazione (centro sociale) culturale?? si quelle che poi consentono di apparire in qualche programmino da celebro lesi (alla santo oro) e sinistrati, e presto (o subito) potrebbe anche riavere il porto d'armi per vedere il secondo tempo del film,....mono male che in America c'è una democrazia vera con dei giudici veri e prestissimo lo cancelleranno definitivamente dall'umanità .

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 24/07/2012 - 09:15

Tranquillo - Ausonio - tranquillo, Robert Bales riceverà anche lui il suo giusto salario, mica siamo in Italia, che ti mettono ai ferri, se rompi qualche osso ad un rapinatore o ad uno stupratore entrato a forza in casa tua. - I Magistrati Italiani hanno sempre un occhio di riguardo per i criminali: Lo sanno anche alle scuole materne e te No? Negli USA, ti fanno sempre un po' di contropelo, sempre, garantito dalla Costituzione: Tranquillo. ---------

Giovanmario

Mar, 24/07/2012 - 11:02

Il suo avvocato non è certamente il massimo dei penalisti.. farlo passare per scemo.. è proprio da idioti

angelal82

Mar, 24/07/2012 - 11:04

Questo ragazzo fa quasi pena! Spero che riceva la condanna che merita in questa vita!

Wolf

Mar, 24/07/2012 - 11:46

Capisco tutto ma quale sarebbe il problema per l'esecuzione capitale? A meno che non sia un demente cosa ci farebbe su questa terra uno come lui?

Cinghiale

Mar, 24/07/2012 - 12:20

Credo che la pena di morte non la schiva. @Ausonio di Bales se ne è già parlato, adesso tocca a questo svitato, o lei vuol fare polemica e basta non si sa perchè?

Giovanmario

Mar, 24/07/2012 - 12:49

Se la tattica del suo difensore è quella di farlo passare per scemo.. beh.. noi non ci caschiamo.. ma in america chissà.. sono stati capaci di assolvere pure O.J. Simpson..

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Mar, 24/07/2012 - 14:49

L'unica cosa che resta da chiarire è se c'è di mezzo una crisi di astinenza di droga, o se è matto così di natura.

Ritratto di Baliano

Baliano

Mar, 24/07/2012 - 15:51

... "sconvolto"? Mah! Sembra piuttosto che abbia ingurgitato mezzo litro di valium, in fondo gli sta andando più che bene, non gli hanno ridisegnato ancora i connotati. Se poi lo friggeranno, pace all'anima sua, se ce l'ha. -----

Creattivo

Mar, 24/07/2012 - 16:38

Prima di tutto se vi vedere il video capirete che era imbottito di tranquillanti. In seconda battuta, la legge statunitense è molto più garantista di quella italiana, quindi è molto più facile trovare una scappatoia in USA che non in Italia. Terzo: ma uno che fa una cosa del genere secondo voi è uno sano di mente?

no b.

Mar, 24/07/2012 - 16:47

questo dimostra quanto sia marcia e nociva la società made in USA. La stessa che ci sta portando al tracollo finanziario con l'appoggio sionista. E voi continuate a dire che Ahmadinejad è il diavolo... Solo negli stati uniti (il Paese più inquinante e più consumante al mondo) succedono ste porcate

cgf

Mar, 24/07/2012 - 17:37

io mi auguro invece che non venga condannato a morte ma all'ergastolo, negli USA l'ergastolo è a vita, anzi fino a morte sopragiunta, per davvero. @Marzia Italiana negli USA i processi senza prove non vengono nemmeno istituiti, il procuratore che volesse farlo, verrebbe rimosso in fretta, quando poi un processo inizia, finisce sempre con una condanna o un'assoluzione, non giocano sulla prescrizione per non ammettere le colpe, sono molto attenti a come spendono i soldi dei cittadini

Albi

Mar, 24/07/2012 - 21:19

Brijevik, Holmes, le scuole americane, il Belgio.... the question is: perché le stragi? Forse ci manca ciò che Marinetti definiva l'igiene del mondo?

Ritratto di W.A.S.P.

W.A.S.P.

Mer, 25/07/2012 - 13:42

americani..il popolo piu stupido del mondo,se questo pazzo non avessi avuto ste armi probabilmente non avrebbe potuto uccidere queste persone come gia successo in diversi casi. come fa un deficiente ad avere tutte ste armi e mitragliatrici che puo avere solo un esercito. questo e' solo la colpa delle leggi americane stupide.