Jared French, a Milano il Realismo americano

Allo Spazio Hetta Bretz in arrivo una mostra sul grande artista del '900

Per la prima volta a Milano una mostra dedicata al grande artista americano Jared French. Dopo quella di Parigi, con l'esposizione alla galleria milanese Spazio Hetta Bretz (Via Manzoni, 41) Maurizio Nobile intende far conoscere anche al pubblico italiano questo straordinario artista rappresentante di punta del Realismo Magico americano. Assieme ai colleghi Guido e Stefano Cribiori e Luisa De Antoni, Maurizio Nobile ha recentemente acquisito circa 600 opere inedite dal fondo italiano dell'artista che comprende sculture, fotografie, disegni, dipinti e incisioni. Opere che rivelano la particolare sensibilita di Jared French per la bellezza del corpo maschile. È un vero e proprio album di lavoro personale, intimo, quasi segreto, contenente l'intero repertorio iconografico di un cosmo figurativo, costruito nel corso di tutta la sua vita. Permette, inoltre di percorrere le varie fasi della sua lunga carriera artistica: dagli iniziali anni .30 fino ai lavori dei tardi anni '60 e oltre. Del fondo fanno anche parte anche circa 160 fotografie tra le quali molte tratte da negativi non piu esistenti- per la maggior parte riferibili al periodo 1937 -1950, all'epoca della libera sperimentazione del trio PAJAMA, il trio composto da Jared, la moglie Margareth e l'amante Paul Cadmus. L'eccezionalita di questo fondo e inoltre rappresentata dalle numerose sequenze di fogli costituenti gli studi compositivi e preparatori dei piu noti e celebrati lavori dell'artista oggi custoditi nei principali musei americani, oltre che in prestigiose collezioni private o gallerie sempre americane. Nato negli Stati Uniti nel 1905 e morto a Roma, sua citta adottiva, nel 1988, Jared French, assieme a Paul Cadmus e George Tooker, e considerato il rappresentante di punta del cosiddetto Realismo Magico americano, corrente artistica che si ricollega ai movimenti figurativi che nell'Europa fra le due guerre furono battezzati Surrealismo e Pittura Metafisica. L'intero fondo di Jared French e stato oggetto di una pubblicazione curata dal Professor Alfonso Panzetta (ed.Umberto Allemandi).