Jasira, la piccola Melissa P araba

Jasira ha 13 anni, un sacco di pensieri che non si dicono e un diario pieno di segreti preziosi da non condividere con nessuno. Come Melissa P. Comincia così: «Il fidanzato di mia madre si è preso una cotta per me e lei mi ha mandato a vivere con papà...». Il papà di Jasira è libanese. È tradizionalista, irascibile e ce l’ha a morte con Saddam. Niente di male se non fossero gli anni della guerra del Golfo. Papà a dire il vero sta in Texas e lavora per la Nasa, ma non ha mai rinnegato la cultura araba. Per farle guadagnare qualche soldo la manda a far da baby sitter al figlio dei vicini, con cui Jasira passa pomeriggi interi a sfogliare Playboy e a sperimentare, come Melissa P, le sensazioni un po’ scioccanti di una ragazzina che cresce: desiderio, piacere, eros, curiosità. Con ragazzi più grandi di lei. L’autrice di Beduina, Alicia Erian, figlia di un egiziano e di una bostoniana, dice di essersi ispirata a se stessa, come Melissa P. Sulla storia ci vogliono fare un film. Come Melissa P. Ma con protagonista Brad Pitt. Hai capito. Mica S la ragazza....