Il jazz siciliano di Ivan Segreto

Questa sera (ore 21) sarà Ivan Segreto ad emozionare il pubblico del Blue Note (via Pietro Borsieri 37) con la propria musica. Giovanissimo cantautore e pianista siciliano ha esordito nel 2004 con l’album «Porta Vagnu», premiato dai critici musicali come «Miglior debutto» dell’anno e dal pubblico nelle vendite. Altro fiore all’occhiello, la nomination al Premio Tenco 2004 tra le opere prime. In poco più di un anno, il jazzista di Sciacca ha poi acquisito credibilità artistica anche sul versante live, passando dai piccoli jazz club degli esordi a condividere lo stesso palco di grandi musicisti quali Franco Battiato e Wynton Marsalis, che lo hanno scelto per aprire i loro concerti. Quello di Ivan Segreto nel celebre tempio del jazz è in realtà un ritorno a distanza di pochi anni, visto che proprio al Blue Note di Milano aveva già concluso la sua prima tournée. Ingresso 25/30 euro.