Jazz, teatro e danza espressioni da camera

Continua il Camerino Festival, rassegna internazionale di musica e teatro da camera che da 19 anni si svolge nella città universitaria in provincia di Macerata. Nel programma della nuova edizione la musica antica, il repertorio dell’800, il teatro da camera del ’900, il jazz da camera e la danza. L’obiettivo è quello di esplorare le possibilità espressive del genere cameristico, che può spaziare tanto nei programmi quanto nelle forme, con contaminazioni appunto con il jazz, il teatro e la danza. Domani sera si esibiranno i London Brass, eclettico e versatile ensemble di ottoni che ripercorrerà musica classica, jazz e pop. Il 16 agosto sarà la volta del teatro da camera del Novecento con Variètè, concerto-spettacolo di Mauricio Kagel interpretato dal mimo Sergio Bini, in arte Bustric, co-protagonista con Roberto Benigni del film La vita è bella. Mentre per il jazz da camera il Festival ha invitato il fisarmonicista Richard Galliano e il suo Tangaria Quartet, che il 19 agosto presenterà musiche di Astor Piazzola e dello stesso Galliano.