Jennifer Gentle in concerto per il «Playing»

Fasolo e Gastaldello, musica psichedelica

Saranno i Jennifer Gentle gli ospiti d’onore di stasera al Playingatmyhouse di via Cellini 2.
I Jennifer Gentle nascono nella seconda metà del 1999 da un’idea di Marco Fasolo (voice, electric and acoustic guitar, bow guitar, bass, combo organ, harmonium, flute, noise, percussion) e Alessio Gastaldello (drums, percussion, noise, disturbing voice); nonostante la giovane età dimostrano da subito di avere le idee chiare sulla direzione da prendere: guardare al pop psichedelico con rispetto ma senza alcun timore reverenziale e nostalgico.
Gli arrangiamenti del loro strabiliante esordio Funny Creatures Lane con gli anni in tour si fanno più ricchi, si aggiungono violini e organi in abbondanza, il pop diventa sempre più pop, i lunghi pezzi psichedelici diventano veri e propri mantra mentre altri pezzi sembrano usciti dall’orchestra di un circo folle. Il disco viene recensito molto bene dalla stampa italiana e anche dal sito americano www.allmusic.com (con quattro stelle).
Il gruppo inizia un lungo tour che li porterà a suonare nei rock-club più conosciuti e in palchi prestigiosi insieme a gruppi internazionali (Mogwai, Mark Lanegan, Giant Sand, Ikara Kolt) e italiani (Zu, A Short Apnea, Giardini di Mirò). Nel maggio 2002 inoltre organizzano il tour di Makoto Kawabata, geniale leader della band giapponese Acid Mothers Temple con cui dividono due serate torride culminate entrambe con jam violente e ipnotiche.
The Wrong Cage, il terzo Cd della band, è una registrazione dal vivo di quelle serate con Makoto Kawabata: pesantemente mixato e filtrato in studio rappresenta il lato più oscuro e inquietante della band, un omaggio al rock primitivo e illetterato. Grazie a questo disco approdano al mercato straniero. Nel febbraio 2004 la Sub Pop, la leggendaria etichetta di Seattle in passato casa di Nirvana, Soundgarden e Mark Lanegan, e che più recentemente ha lanciato gruppi come Rapture, Hot Hot Heat e The Shins, decide di mettere sotto contratto la band che affronta le registrazioni del terzo disco come un duo a causa degli impegni professionali di Isacco e l’allontanamento di Nicola.
Nel marzo 2004 i Jennifer Gentle vengono invitati dai Verdena ad aprire alcune date del loro tour: la band si presenta dal vivo con il nuovo bassista Paolo Mioni e l’ormai chirurgo Isacco Maretto. Il 25 gennaio esce Valende, terzo disco in studio. Interamente registrato in casa, presenta un notevole distacco dalle precedenti produzioni sia dal punto di vista della qualità delle registrazioni che delle canzoni.