Jim Carrey scavalca Abatantuono

1) DICK & JANE:
OPERAZIONE FURTO
(0) 1.755.462
2) ECCEZZZIUNALE
VERAMENTE.
CAPITOLO SECONDO... ME (1) 1.559.058
3) MUNICH (0) 1.345.479;
4) MATCH POINT
(2) 1.331.338
5) I SEGRETI
DI BROKEBACK MOUNTAIN
(4) 715.759
6) 40 ANNI VERGINE
(3) 675.794
7) LE CRONACHE DI NARNIA
(7) 259.935
8) TI AMO IN TUTTE
LE LINGUE DEL MONDO
(6) 256.501
9) THE NEW WORLD
(5) 200.171
10) LA NEVE NEL CUORE
(9) 193.918.
(I dati, forniti da Cinetel, si riferiscono all’ultimo week-end; i numeri, tra parentesi, indicano la posizione precedente).
Grazie a una commedia carina ma non irresistibile, Jim Carrey è il vincitore dell’ultimo box office di gennaio. Il suo Dick & Jane: operazione furto, interpretato in coppia con Tea Leoni, ha scalzato dalla vetta il sequel Eccezzziunale veramente. Capitolo secondo...me con Diego Abatantuono. Carrey impersona un manager rampante che, all’improvviso, si ritrova disoccupato. Dopo vari colloqui e tentativi, al povero disoccupato non resta che la via del furto in coppia con l’ impacciata moglie. Qualche buono spunto e una fama che paga, hanno consentito a Carrey di portare a casa un incasso di 1.755.462 euro e una media per sala (la più alta) di 5.591 euro. Terzo posto per l’atteso Munich, il drammatico film girato da Steven Spielberg, che tanto sta facendo discutere, ambientato nei giorni successivi al massacro di undici atleti israeliani avvenuto durante le Olimpiadi di Monaco del 1972. Sono queste le uniche due entrate di un fine settimana sottotono.