Jimmy Owens un trobettista a tutto jazz all’Idroscalo

A partire dalle 21, 30 di stasera, all’Idroscalo, il grande jazz del «Jimmy Owens Quintet» salirà sul palco della Villetta. Nel corso dell’esibizione il celebre trombettista statunitense Jimmy Owens, affiancato dalla sua band e dal batterista Chicco Capiozzo eseguirà i brani principali di un repertorio quasi trentennale. Una lunga e luminosa carriera ripercorsa da Owens in una sola serata. Acclamato dalla critica americana e italiana che al Festival di Bologna del 1973 lo notò per le sue doti di strumentista, il musicista ha duettato con vere e proprie leggende del jazz.
La lista di grandi nomi e prestigiose collaborazioni comprende «mostri sacri» come Duke Ellington, Charles Mingus, Herbie Mann e Count Basie. E questo è solo per fare alcuni nomi. Tra i tanti musicisti, nel suo percorso musicale il trombettista , ha suonato anche con Lionel Hampton, unendosi alla sua orchestra quando aveva appena vent’anni. Artista precoce e raffinato, Owens, incanterà il pubblico con la magia del suo strumento e del jazz , in una serie di brani. Tra le canzoni l’artista suonerà melodie tratte da album come «You had better listen» , pubblicato nel 1968 e l’omonimo «Jimmy Owens» realizzato nel 1977.